I Primi Giorni..

Come vi avevo anticipato nello scorso post, in questo articolo vi racconterò del mio viaggio in aereo verso la mia famiglia ospitante e di alcune prime impressioni.

La notte del 3 agosto 2015, esattamente alle 3.00 di mattina abbiamo abbandonato l’hotel nel New Jersey e ci siamo diretti all’aeroporto di Newark. Passati i controlli sono stato circa un’ora con Pietro mentre aspettava il suo volo che era precedente al mio. Arrivato il momento del suo imbarco ho deciso di andarmene in cerca del mio gate che era esattamente all’opposto di dove ero io, può non sembrare, ma quell’aeroporto è enorme!
image

(Faccia stanchissima)
Così mi sono seduto aspettando che mi chiamassero per l’imbarco, erano passate le 4 di mattina e il volo sarebbe decollato alle 6.45….. Sarebbe???? Si esatto, sarebbe. Dico così perché Continua a leggere

Annunci

Forse l’ansia?

Nel momento in cui scrivo sono esattamente le 2:07 di notte. Sono sdraiato a letto da almeno 3 ore fissando il buio alla ricerca forse di qualcosa, ma non so assolutamente cosa possa essere! Non so che fare. Il cuore batte più veloce che mai, probabilmente è l’ansia, non pensavo proprio l’avrei avuta in questo momento.  Giorni fa mi ripetevo continuamente che il momento più difficile sarebbe stato quello in aereo, ma credetemi, penso che l’attesa dell’ultima notte in Italia sia più snervante. Vorrei solamente essere già in aeroporto, essere già al gate per l’imbarco.
Questa settimana è stata la più complessa ed anche la più completa, nel senso che non avevo quasi mai un po di tempo libero. Avevo sempre amici che volevo salutare prima della partenza, la mia ragazza che dovevo salutare per l’ultima volta, gli ultimi parenti da abbracciare e tutte le altre persone che mi sono state vicine sempre. Sono anche troppo esaltato ahaha pensare solo al fatto che starò 3 giorni nella “grande mela” di sera in mezzo ai grattacieli.. Troppo bello, davvero. Farò un sacco di foto e spero di riuscire a pubblicare qualche aggiornamento!
Ora stacco un po.. A dopoo😜